Agenda emiliana Easy assistance Wi Fair E-store  
E-milia.it E-milia.i E-milia.i E-milia.i
 
Vai a..
Aeroporti Associazioni Banche Formazione Stampa on line

FAQ
Domini .eu
Motori di ricerca
Posta Elettronica Certificata (PEC)
Privacy d.lgs. 196/03
Siti e partita IVA

News Ticker
Vuoi avere le ultime notizie di E-milia.it che scorrono nelle pagine del tuo sito?
ISCRIVITI E SCARICA »

Newsletter
Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità della tua regione? Iscriviti alla newsletter di E-milia, e riceverai periodicamente le notizie direttamente nella tua casella e-mail
ISCRIVITI »


Comuni, rinviare Tares o anticiparla ad aprile
Stampa l'articolo
Invia l'articolo
Iscriviti alla newsletter
Noi chiediamo il rinvio al 2014, ma in subordine, se il Governo non trova la copertura, almeno si ritorni all'ipotesi originale, ossia di farla scattare ad aprile, perché in questi tre mesi ci sarà un grave problema di liquidità nelle aziende nei comuni". Lo ha detto il presidente dell'Anci Graziano Delrio, intervenendo alla trasmissione di Radio 24 'Nove in Punto'. "Il Governo ha già coperto questa tassa, nel senso che ha fatto un taglio a noi", ha osservato Delrio, "quindi noi riscuotiamo per conto del Governo un miliardo, come è avvenuto già per l'Imu. Il taglio c'é già stato, bisognerebbe trovare la copertura sul taglio di trasferimenti effettuato a noi. In ogni caso - ha concluso - se si vuole conservare questa tassa almeno si anticipi, perché altrimenti i prossimi tre mesi saranno molto complicati.
COMUNI E SINDACATI PRONTI A PIAZZA - Rinviare al 2014 la nuova tariffa sui rifiuti, la Tares, che in assenza di interventi sarà applicata da luglio, andandosi a sommare a Imu, Irpef e aumento dell'Iva. La questione, dopo le varie sollecitazioni giunte da più parti, dai sindacati confederali all'Anci che con le aziende ed i sindacati del settore rifiuti oggi si sono anche dette pronte alla mobilitazione, dovrebbe arrivare anche sul tavolo degli esperti incaricati di indicare una agenda di provvedimenti di carattere economico e ragionevolmente di tipo fiscale, come prospettato dal senatore Pd Filippo Bubbico, uno dei dieci 'saggi' designati dal capo dello Stato, alla vigilia della riunione che il gruppo terrà domani al Quirinale. L'orientamento in Parlamento, intanto, sembra essere convergente, tanto che Pd e Pdl oggi hanno presentato una mozione comune al Senato per sospendere la Tares ed "evitare così un nuovo bagno di sangue per i cittadini", come sostenuto dai firmatari Alessandra Mussolini (Pdl) e Vincenzo Cuomo (Pd). L'obiettivo, hanno spiegato, è evitare l'introduzione della nuova tassa a partire da luglio, subito dopo la prima rata dell'Imu, rimandandola al primo gennaio 2014 e prevedendo poi "un percorso per eliminarla". "Al di là dei saggi - ha sottolineato Mussolini - questa è la prova che su fatti concreti ci sono già convergenze". Domani pomeriggio, dopo il Consiglio dei ministri convocato per le 10 con all'ordine del giorno il decreto legge per il pagamento dei debiti arretrati della Pubblica amministrazione alle imprese, a Palazzo Chigi è previsto l'incontro di una delegazione dell'Anci, guidata dal presidente Graziano Delrio, con il presidente del consiglio Mario Monti e diversi ministri proprio sul nodo della Tares, oltre che sui pagamenti della Pa e sull'Imu. Mentre al termine dell'incontro di oggi pomeriggio all'Anci tra Filippo Bernocchi, delegato dell'associazione dei comuni alle politiche energetiche e ai rifiuti, le aziende ed i sindacati del settore rifiuti, si è decisa una iniziativa pubblica di mobilitazione nazionale in caso di mancato intervento del governo sul fronte della Tares. Durante la riunione è stata ribadita la gravità della situazione delle imprese del settore. Per rinviare la Tares al 2014 servirebbe, però, trovare la copertura per un miliardo di euro

ansa - 3 aprile 2013
 
 
Diario
« novembre 2017 »
d l m m g v s
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             
 
Eventi recenti
Play il festival del gioco 2015
Dal 11 al 12 aprile
ModenaFiere
http://www.play-modena.it/
Play, il più grande Festival italiano ... »
Fiera di Modena 2015
Dal 25 aprile al 3 maggio 2015
ModenaFiere
http://www.fieradimodena.com
Per gli espositori è poss... »
Google

e-milia.it Blog
carpizeronove

E-Store
Paolo Ventura

Homepage Imposta Home page
Favoriti Aggiungi Preferiti
Favoriti Credits
Powered by Litoweb 2005-06
 
  P.IVA e C.F. 03180950366