Agenda emiliana Easy assistance Wi Fair E-store  
E-milia.it E-milia.i E-milia.i E-milia.i
 
Vai a..
Aeroporti Associazioni Banche Formazione Stampa on line

FAQ
Domini .eu
Motori di ricerca
Posta Elettronica Certificata (PEC)
Privacy d.lgs. 196/03
Siti e partita IVA

News Ticker
Vuoi avere le ultime notizie di E-milia.it che scorrono nelle pagine del tuo sito?
ISCRIVITI E SCARICA »

Newsletter
Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità della tua regione? Iscriviti alla newsletter di E-milia, e riceverai periodicamente le notizie direttamente nella tua casella e-mail
ISCRIVITI »


Lavoro, pronta la task force per giovani e cassintegrati
Stampa l'articolo
Invia l'articolo
Iscriviti alla newsletter
Arriva la cabina di regia per l'occupazione prevista dal Dl Lavoro varato a inizio luglio. La "struttura di missione", istituita presso il ministero del Lavoro, si insedia domani. Opererà in via sperimentale su due fronti: da un lato per ''dare tempestiva ed efficace azione dal 1 gennaio 2014 al programma basato su fondi strutturali europei Youth Guarantee; dall'altro per ''promuovere la ricollocazione dei lavoratori beneficiari di integrazione salariale'' per ''ammortizzatori sociali in deroga ".
La ''struttura di missione'' si insedierà dunque in tempi stretti rispetto al varo del decreto, di cui è ancora in corso l'iter parlamentari. Con prime ipotesi di modifica avanzate in Senato che, se poi approvate, andrebbero ad indebolirne sul nascere la dotazione finanziaria per gli oneri di funzionamento, con un dimezzamento da 40mila a 20mila euro per il 2013, e una riduzione da 100mila a 70mila euro l'anno per 2014 e 2015. "Interventi a favore dell'occupabilità dei giovani, più probabilità successo nella ricerca di un lavoro stabile e più qualificato, costituzione di una struttura che il governo vuole formare per affrontare il problema dei servizi per l'impiego: su questo terreno ci sono molti arretrati, bisogna - commenta il sottosegretario al lavoro, Carlo Dell'Aringa - recuperare velocemente. Fare sforzo enorme per trarre vantaggio dal programma per i giovani della Commissione europea".

Avrà anche il compito di interagire con i diversi livelli di governi impegnati sulle politiche occupazionali; di definire linee guida; individuare criteri per l'utilizzo delle risorse disponibili; promuove e coordinare gli interventi di ministero, Italia Lavoro e Isfol; Promuove convenzioni e accordi con istituzioni, enti, associazioni private; valutare l'impatto degli interventi e definire meccanismi di premialità in funzione dei risultati; predisporre proposte di miglioramento dell'azione amministrativa al ministero. La nuova struttura sarà affidata al coordinamento del segretario generale del ministero o di un dirigente generale. E sarà composta dai presidente dell'Isfol e di Italia Lavoro, dal direttore generale dell'Inps, da dirigenti del ministero, da tre designati dalla Conferenza Stato-Regioni, due designati dall'Unione delle Province, un designato da Unioncamere. I componenti, prevede il decreto, non avranno alcun compenso ma solo eventuali rimborsi spese.

30 luglio 2013 - tiscali
 
 
Diario
« novembre 2017 »
d l m m g v s
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             
 
Eventi recenti
Play il festival del gioco 2015
Dal 11 al 12 aprile
ModenaFiere
http://www.play-modena.it/
Play, il più grande Festival italiano ... »
Fiera di Modena 2015
Dal 25 aprile al 3 maggio 2015
ModenaFiere
http://www.fieradimodena.com
Per gli espositori è poss... »
Google

e-milia.it Blog
carpizeronove

E-Store
Paolo Ventura

Homepage Imposta Home page
Favoriti Aggiungi Preferiti
Favoriti Credits
Powered by Litoweb 2005-06
 
  P.IVA e C.F. 03180950366