Agenda emiliana Easy assistance Wi Fair E-store  
E-milia.it E-milia.i E-milia.i E-milia.i
 
Vai a..
Aeroporti Associazioni Banche Formazione Stampa on line

FAQ
Domini .eu
Motori di ricerca
Posta Elettronica Certificata (PEC)
Privacy d.lgs. 196/03
Siti e partita IVA

News Ticker
Vuoi avere le ultime notizie di E-milia.it che scorrono nelle pagine del tuo sito?
ISCRIVITI E SCARICA »

Newsletter
Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità della tua regione? Iscriviti alla newsletter di E-milia, e riceverai periodicamente le notizie direttamente nella tua casella e-mail
ISCRIVITI »


Parma alluvione, danni per oltre 100 milioni
Stampa l'articolo
Invia l'articolo
Iscriviti alla newsletter
Provincia chiede stato di emergenza. Prima riunione del nuovo consiglio provinciale, che fa il punto sull'emergenza. Inoltrata l'istanza di calamità alla Regione. In settimana la definizione delle deleghe per il governo dell'ente. Il presidente Fritelli: "Cercheremo la collaborazione di tutti"
L'alluvione al centro della prima seduta del nuovo consiglio provinciale. Per l'ente di piazzale della Pace un debutto con l'emergenza, visti i molti danni subiti in tutto il territorio.

Il nuovo presidente Filippo Fritelli, sindaco di Salso, ha annunciato che sarà chiesto lo stato di emergenza alla Regione, che a sua volta trasmetterà l'istanza a Roma. La delibera è stata votata all'unanimità dai consiglieri. I danni si confermano ingenti, come aveva già anticipato il sindaco Federico Pizzarotti. "La cifra supera di gran lunga i 100 milioni di euro" ha affermato il presidente in Consiglio.

A margine della seduta il presidente ha fatto il punto della situazione, precisando che sono già stati messi in campo alcuni interventi, in particolare sulla viabilità, la cui situazione permane difficile, con strade ancora chiuse a Calestano, Corniglio e Berceto.
Per

Fritelli c'è anche da chiudere la partita per definire il nuovo assetto di governo dell'ente. Entro la settimana saranno attribuite le deleghe ai consiglieri. "Mettiamo insieme una squadra operativa che deve andare avanti unita, le emergenze da affrontare sono molte. Cercheremo la collaborazione di tutti. Siamo un ente di secondo grado al servizio dei Comuni". Prevista a breve la convocazione dell'assemblea dei sindaci.

parma.repubblica.it - 15 ott 2014
 
 
Diario
« novembre 2017 »
d l m m g v s
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             
 
Eventi recenti
Play il festival del gioco 2015
Dal 11 al 12 aprile
ModenaFiere
http://www.play-modena.it/
Play, il più grande Festival italiano ... »
Fiera di Modena 2015
Dal 25 aprile al 3 maggio 2015
ModenaFiere
http://www.fieradimodena.com
Per gli espositori è poss... »
Google

e-milia.it Blog
carpizeronove

E-Store
Paolo Ventura

Homepage Imposta Home page
Favoriti Aggiungi Preferiti
Favoriti Credits
Powered by Litoweb 2005-06
 
  P.IVA e C.F. 03180950366